Firenze, Palazzo Vecchio. Il 2007 oltre alle nuove P.O., ci porta anche una bella Co.Co.Co.! Mentre, lascia a casa parte dei lavoratori precari!

Firenze -

L’ Amministrazione Comunale, dopo aver ottenuto il consenso da Cgil, Cisl e Uil in data 20 Dicembre per l’istituzione di ulteriori Posizioni Organizzative che portano il loro numero per ora a 205, va avanti per la sua strada, e con Determinazione Dirigenziale di fine anno proroga per ulteriori tre mesi un Contratto di Collaborazione Coordinata e Continuativa, per la modica spesa di €. 21.666,75 pari ad un importo mensile di €. 7.222,25 ….non c’è male…ad averli !!!!!


Intanto lascia invece a casa alcune decine di lavoratori precari, per i quali dicono, non ci sono risorse!


Noi crediamo, che invece che un problema di risorse, questo sia un problema politico, cioè il totale disinteresse da parte di questa classe politica, verso coloro che vivono sulla propria pelle lo stato di precarietà del lavoro che genera precarietà della vita.


Lo stesso disinteresse che questa classe politica, del resto mostra ogni giorno nei confronti di noi dipendenti- lavoratori del Comune di Firenze stabili, che siamo sempre e comunque considerati una zavorra, invece che una risorsa da valorizzare.


L’anno nuovo, comincia proprio come era finito quello vecchio, con prebende per chi appartiene ai "vari circoli" e pesci in faccia per tutti gli altri.


Ed ora occhio alla busta paga di gennaio, un regalino certo lo avremo: l’aumento dello 0,30% della trattenuta previdenziale……in attesa della nuova riforma pensionistica!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni