Roma. DALLA PORTA DI SERVIZIO: Ancora una proroga di quattro mesi per le posizioni organizzative

In allegato il volantino e la documentazione

Roma -

Lo scorso 31/5 mentre era in corso lo sciopero delle educatrici e delle maestre del comune di Roma indetto dalla RdB-USB, si è svolta la trattativa per definire i criteri con cui attribuire le posizioni organizzative.


Alle lavoratrici è stato impedito in un primo momento di accedere al piazzale davanti alla sede del Dipartimento Risorse Umane ed è stato chiuso il cancello di accesso. A quel punto, data la grande quantità di lavoratrici intervenute al presidio ne è scaturito un blocco stradale e un picchetto che hanno costretto i sindacalisti concertativi a dover ripiegare sull'ingresso di servizio (anche in ragione degli improperi loro rivolti).


In questa circostanza l’accesso dell’unico rappresentante sindacale della RdB che ha diritto di partecipare alla trattativa è stato possibile solo dopo una estenuante trattativa con la polizia.


Nel corso dell’incontro RdB-USB ha richiamato il tavolo a considerare le esigenze di tutti i lavoratori (a partire dal personale scolastico-educativo) e non solo le posizioni organizzative che, invece, potevano essere usate come strumento di trattativa visto che principalmente interessano l’amministrazione.


Senza contare che le risorse variabili per il salario accessorio del 2010 risultano dimezzate!


Dopo questo il rappresentante RdB-USB è uscito dal luogo della riunione per comunicare al presidio di lavoratrici la totale indisponibilità a qualunque trattativa, ma a quel punto i cancelli si sono chiusi per la seconda volta ed è stato impedito al nostro rappresentante di tornare al tavolo negoziale. Da qui la rabbia delle lavoratrici e lo scontro con le forze dell’ordine.


Al massacro economico si aggiunge quindi il massacro fisico messo in atto dalla giunta Alemanno con la complice accondiscendenza del sindacalismo concertativo.


Ma la ragione e la giustizia possono pendere dalla nostra parte solo se saremo capaci di unire le forze sia nelle piazze che nei posti di lavoro.


Per questo RdB-USB ha messo in cantiere le seguenti iniziative:

·    Manifestazione Nazionale del 5 Giugno alle 14 a Roma

·    Assemblea del Personale – sala del Carroccio ( Campidoglio)
10 Giugno ore 8 -11 tutto il personale, 11-14 solo Vigili Urbani

·    14 Giugno Sciopero Generale del Pubblico Impiego


Le scelte che si stanno operando sulla nostra pelle non sono immodificabili e rafforzare RdB-USB significa mandare all’aria i disegni di governo, confindustria, sindacato concertativo, banche e finanziarie

 

UNISCITI A RdB USB
CONNETTI LA TUA LOTTA

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni