Firenze. A NOI CHIEDONO DI PAGARE LA LORO CRISI! Mentre per loro la festa continua!

In allegato il volantino

Firenze -

Ci risiamo, a solo un mese di distanza, ecco arrivare l’ennesima “risoluzione consensuale” per un Dirigente del Comune di Firenze.



Questa volta la volgarmente detta “rottamazione” porterà nelle tasche dell’ennesimo “fortunato” la cospicua cifra di 122.624,57 € che naturalmente si assommerà alla spettante liquidazione, un bel gruzzoletto in un periodo di crisi nera come questa, che equivale a circa 7 anni di stipendio di un impiegato medio (categoria C).



Con questo nuovo atto si arriva ormai alla cifra complessiva spesa per queste operazioni di “rottamazione” pari a 3.881.941 €.



Cosa dire su questa ennesima vicenda in più di quello che abbiamo già detto nelle occasioni precedenti ? C’è ben poco da aggiungere se non ribadire che quei soldi peseranno ulteriormente sulle casse del Comune di Firenze, e quindi anche sui lavoratori e sui cittadini tutti!



Ora non resta che vedere se questa grande magnanimità dell’Amministrazione verso i Dirigenti, avrà un seguito anche per il resto dei dipendenti, l’occasione è imminente ed è ghiotta: infatti Lunedi 22 Dicembre ci sarà il primo incontro per il Contratto Decentrato e in quella sede misureremo se le braccia dei nostri Amministratori non sono diventati improvvisamente “braccini corti”!



Intanto, però, nello stipendio di Dicembre 2008 non troveremo nemmeno la miseria dell’ Indennità di Vacanza Contrattuale.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni