Firenze. LE CASTE COLPISCONO ANCORA (atto ottavo): per noi solo 10 Euro al mese di rinnovo contrattuale….per loro invece: LA FESTA CONTINUA!

In allegato il volantino

Firenze -

Questa volta sono 152.041,76 gli Euro erogati all’ennesimo Dirigente quale “risoluzione consensuale del rapporto di lavoro”, in più naturalmente alla spettante liquidazione, sono l’equivalente di oltre 9 anni di stipendio di un impiegato medio (categoria C), sono ancora un bel gruzzolo, una bella vincita.



Sono l’ennesima vergogna anche alla luce di quanto i lavoratori “normali”, quelli che ogni mattina mandano avanti i servizi e fanno funzionare la macchina pubblica, avranno con un anno di ritardo di rinnovo contrattuale, 10 euro lordi al mese per il 2008 e 61 lordi al mese per il 2009, e per questo dovremmo anche ringraziare Brunetta, Bonanni e Angeletti.



E mentre il Sig. Ministro rappresentante della “Casta politica” che ci governa, sbraita a destra e a manca contro noi lavoratori, rapinando il nostro salario accessorio, il diritto alla malattia e quant’altro, ben spalleggiato in questo dai sindacati compiacenti, che mai si negano ad un invito a cena. Qui da noi “l’altra casta” quella che dovrebbe rappresentare l’opposizione continua a sperperare il denaro pubblico con una nuova operazione di “rottamazione” che porta ormai a  2 milioni di Euro i soldi spesi per agevolare l’uscita di un piccolo numero di Dirigenti.



Sono soldi che peseranno ulteriormente sulle casse di un Comune che a seguito delle mancate entrate ICI, piange miseria, taglia gli organici del personale, si rifiuta di aprire il confronto per il rinnovo del contratto decentrato, stabilizza ben pochi  lavoratori precari, continua nella pratica delle esternalizzazioni dei servizi con appalti costosissimi, che daranno  come risultato stipendi da fame ai lavoratori delle ditte appaltatrici.



A noi chiedono sacrifici e moderazione salariale, dicendo che i soldi non ci sono, poi invece si scopre sia nazionalmente che localmente che i soldi si trovano sempre e comunque quando servono per finanziare operazioni che vanno nell’interesse di pochi! Ma dove li prendono questi soldi? LI PRENDONO DIRETTAMENTE DA NOI !



Naturalmente anche questa operazione come le precedenti vedrà schierate dalla stessa parte la “Casta Politica” che dona, la “Casta Sindacale” che acconsente, la “Casta dell’Informazione” che tace.

E intanto, sui lavoratori, sui pensionati, sui cittadini, che fra tasse, balzelli, bollette impazzite, contratti da fame, faticano ad arrivare a fine mese, ricadono ulteriori inutili ed ingiustificabili spese.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni