Roma. RdB CHIEDE A MARSILIO UN CONFRONTO PUBBLICO SULLE POLITICHE EDUCATIVE E SCOLASTICHE

Roma -

Si è svolto ieri sera un incontro tra le lavoratrici dei nidi e delle scuole dell'infanzia del Comune di Roma, che nel pomeriggio avevano dato vita a una rumorosa e festosa protesta nel corso della seduta del Consiglio Comunale, e l'assessore alle Politiche educative e scolastiche Laura Marsilio.

 

“Seppure l’assessore ha dichiarato di voler tendere le mani al servizio e alle lavoratrici del settore educativo scolastico, la stessa ha anche ammesso di averle vuote, senza i fondi necessari per poter potenziare il servizio”, dichiara Daniela Pitti, RdB Comune di Roma.

 

“Occorrerebbe invece aprire le molte strutture chiuse per dare risposte ai bambini oggi esclusi dal servizio - continua Pitti - pubblicare le graduatorie per le precarie storiche dei nidi, assumere il personale delle graduatorie permanenti e avviare un nuovo corso-concorso riservato alle insegnanti precarie".

"Dopo l'incontro con l'assessore aspettiamo da parte dell'amministrazione i primi concreti segnali di disponibilità al dialogo, a partire dall'immediata apertura del tavolo negoziale, anche attraverso paralleli approfondimenti di carattere tecnico e politico, e la realizzazione di un momento di confronto pubblico aperto a tutte le istituzioni, alle forze sociali, alle lavoratrici e ai genitori", conclude la rappresentante RdB.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni